Zorba dance: sulla spiaggia di Stavros il sirtaki di Anthony Quinn

in News
  1. Home
  2. News
  3. Zorba dance: sulla spiaggia di Stavros il sirtaki di Anthony Quinn

È un romanzo di Nikos Kazantzakis, uno dei letterati più influenti del secolo scorso, ad ispirare Michael Cacoyannis per il suo film del 1964, Zorba il greco.

Per la parte del protagonista, il regista ellenico sceglie uno degli attori più brillanti del firmamento di Hollywood e Cinecittà: un Anthony Quinn che, proprio in quest’opera, si produce in una delle interpretazioni più incisive della sua infinita filmografia. Accanto a una performance degna di lode, non passano inosservati i panorami dell’isola di Creta, che ospita le riprese. In modo particolare, è presente una scena ambientata sulla spiaggia di Stavros dove Zorba, il protagonista, danza. E questa danza, dalla pellicola, diventa archetipo culturale.

L’idea della musica è di Mikis Theodorakis  che, in un’unica melodia, fonde alla perfezione due versioni del ballo hasapiko, in un crescendo ritmico irrefrenabile. La danza di Zorba non rimane tuttavia incollata allo schermo: il disco con la colonna sonora risuona ben presto in case, negozi e locali greci, per rimbalzare poi da una parte all’altra dell’oceano. Ben presto, i suoi tratti caratteristici diventano a tutti gli effetti cuore viscerale della tradizione coreutica e culturale greca: nasce così il sirtaki, oggi sinonimo di Grecia stessa.

 

Todd Haynes: in arrivo un documentario sui Velvet Underground
Jean-Yves Thibaudet tra i protagonisti del Bolzano Festival Bozen

Potrebbe interessarti anche

Menu