Parade électronique: due mesi di eventi a Milano, anteprima il 7 settembre

in News

Nel 2017, a cent’anni dalla prima del balletto “Parade…” e a trent’anni dall’inizio delle proprie attività, MMT Creative Lab aveva raccontato i tanti suoni e le tante possibilità dell’elettronica oggi, in occasione di Parade électronique, un evento/spettacolo al Teatro Arsenale, con la partecipazione di diversi gruppi della scena contemporanea. Erano il 13 e il 14 ottobre 2017 e l’appuntamento rappresentava una prima assoluta per Milano, seguita da successo di pubblico e critica, con riguardo particolare per la partecipazione alla due giorni del gruppo tutto femminile Electronic Girls e per gli esperimenti di Giuseppe Cordaro, capace di “far suonare” le piante.

A poco meno di un anno da quell’appuntamento, Parade électronique torna con altrettante novità, a partire dalla realizzazione di un video gioco musicale, che vedrà protagonisti non gli eroi dei tradizionali video games per ragazzi, ma musicisti in carne ed ossa e il pubblico presente all’appuntamento.

Parade électronique torna non con una due giorni, ma con una “due mesi” di eventi che invaderanno Milano, da Piazza Affari al Teatro Arsenale, sede delle recenti performance e stagioni di MMT Creative Lab, e alla Fabbrica del Vapore con lo spazio di Contemporary Music Hub, di cui MMT è tra i fondatori.

Si comincia con un’anteprima in Piazza Affari, davanti alla Borsa Valori di Milano, il 7 settembre, e si andrà avanti sino al 30 novembre: un ideale festival dell’elettronica che mette Milano al passo con le più avanguardistiche capitali europee del genere. Una città su tutte Berlino che è sede insieme a Milano di Jazz-O-Tech, etichetta protagonista proprio dell’anteprima del 7 settembre. La serata, con inizio alle ore 19.00 prevede diversi dj set alternati a live set. Durante la serata sarà attivo anche un servizio di catering.

Info: MMT

Ramin Bahrami
Bari Piano Festival: contemporanea, classica e jazz sino al 2 settembre
anciuti music festival
Estate Sforzesca: una linea immaginaria congiunge Europa e America

Potrebbe interessarti anche

Menu