Nell’anno pucciniano il Quartetto della Scala di scena al Lucca Classica Music Festival

in News
  1. Home
  2. News
  3. Nell’anno pucciniano il Quartetto della Scala di scena al Lucca Classica Music Festival

Nell’anno pucciniano – ricorrono i cento anni dalla morte del compositore – la sua città natale, Lucca, non poteva non spendersi per celebrarne adeguatamente la grandezza. A questo ha contribuito anche la ricca e variegata programmazione del Lucca Classica Music Festival, kermesse annualmente ospitata dalla cittadina toscana che, nel 2024, festeggia i dieci anni dalla sua creazione nonché i sessant’anni dalla nascita dell’Associazione musicale lucchese sua promotrice. In questo clima di importanti ricorrenze si è inserito il Concerto che, nella Chiesa dei Servi, ha visto lo scorso 25 aprile protagonista il Quartetto della Scala. Ensemble cameristico, che certo non richiede presentazioni, composto da Francesco Manara e Daniele Pascoletti, violini, Simonide Braconi, viola e Massimo Polidori, violoncello. In omaggio all’anniversario pucciniano e in collaborazione con il Centro Studi Giacomo Puccini e la Fondazione Simonetta Puccini per Giacomo Puccini il programma ha previsto del genio lucchese Tre Minuetti SC61, Gavotta, Fuga prima in Sol maggiore, Scherzo SC 34 e il celeberrimo Crisantemi SC 65. Ma anche A sera di Alfredo Catalani e il Quartetto in Mi minore di Giuseppe Verdi. Un’immersione nel repertorio cameristico italiano del XIX secolo che l’ensemble scaligero ha proposto con intensità interpretativa e il consueto consolidato affiatamento. A diffondersi tra spazi e opere custodite nei secoli nel suggestivo luogo di culto, una scrittura, quella del Puccini camerista in particolare, certamente meno frequentata ma pienamente espressa da Crisantemi, elegia per quartetto d’archi, composta nel 1890 e dedicata alla memoria di Amedeo di Savoia, duca d’Aosta. Un unico movimento – Andante mesto – dall’incedere cupo e struggente in cui dall’accorato insieme al sinuoso dialogo delle voci un’architettura armonica finemente costruita guida verso i più intimi moti dell’anima. Applausi scroscianti hanno accolto la coinvolgente lettura dei quattro. © Riproduzione riservata.

Il Quartetto della Scala © Lucca Classica Music Festival
Scala, grande successo per il pianista Bertrand Chamayou e la Filarmonica diretta da Philippe Jordan
Milano, la Messa da Requiem di Verdi con Riccardo Chailly e l’Orchestra e il Coro della Scala

Potrebbe interessarti anche

Menu