Emanuele Ruggero e il Barbican Quartet per Archipelago 2020

in News

 

Ritorna Archipelago. Oggi alle 17.00, nel pieno del Carnevale veneziano, appuntamento allo Squero per scoprire le meraviglie della musica classica insieme alle giovani promesse del panorama internazionale. Dopo il sold out del concerto di lancio lo scorso 21 gennaio insieme all’Affinity Quartet, nuovo appuntamento all’Auditorium dell’Isola di San Giorgio. Protagonisti il violista Emanuele Ruggero (nella foto), selezionato dall’Accademia Walter Stauffer di Cremona, insieme al Barbican Quartet, quartetto formatosi a Londra che riunisce musicisti provenienti da Olanda, Regno Unito, Bulgaria e Germania.

Il format del programma prevede un brano di presentazione del solista, un intervento del quartetto d’archi e, nella seconda parte, gli artisti si uniscono in un quintetto, frutto dei giorni di studio in residenza. In questa occasione sarà Johann Sebastian Bach a dar voce alle enigmatiche sonorità della viola, seguito da uno dei Quartetti Prussiani di Haydn che presenterà invece le dinamiche del quartetto d’archi. Mozart corona il programma, riunendo i musicisti sul palcoscenico per il Quintetto in do maggiore n.3 K515 per viola e quartetto d’archi.

Per concludere l’esperienza isolana non resta che ritrovarsi per l’aperitivo al San Giorgio Café con Filippo La Mantia. Presentando il biglietto, prima o dopo il concerto, uno sconto esclusivo del 20% su un cocktail e una selezione di cicchetti.

Prossimo appuntamento – ARCHIPELAGO #2 Sabato 21 marzo, ore 17 | Quartetto Noûs con Igor Andreev (pianoforte) Musiche di Skrjabin, Mendelssohn, Dvořák.

Info qui

 

raffaello tour
Il Raffaello Tour di Simone Vallerotonda
cini
Ottomani, Siria e India: un nuovo “viaggio” alla Cini di Venezia

Potrebbe interessarti anche

Menu