Conservatorio G. Verdi di Milano: omaggio a Karlheinz Stockhausen

in News

Un appuntamento straordinario apre la stagione estiva del Conservatorio di Milano: da un’idea di Ralph Alexandre Fassey, Presidente del Conservatorio, a 10 anni e mezzo dalla scomparsa del compositore, nasce la giornata “Omaggio a Karlheinz Stockhausen”, che il Conservatorio organizza per martedì 5 giugno.

Si comincia nel pomeriggio con un seminario di studi che riaccende l’attenzione intorno alla figura e all’opera del compositore: vi prenderanno parte Massimiliano Viel, Michele Marelli che racconterà il proprio legame con Stockhausen ed eseguirà un suo lavoro per corno di bassetto, e Bruno Canino.

A seguire un concerto che propone un excursus lungo la produzione di Stockhausen stesso, grazie al coinvolgimento di diverse componenti didattiche dell’Istituto milanese. Insieme agli studenti ancora Bruno Canino, impegnato nell’esecuzione di uno dei Klavierstück per pianoforte.

Milano e Torino unite grazie alla musica: il cartellone di MITO 2018
Il Nestinarstvo: in Bulgaria una spettacolare danza del fuoco

Potrebbe interessarti anche

Menu