Deep Web del connubio Bauder-Henke al Kraftwerk Berlin

Ph. Ralph Larmann
Ph. Ralph Larmann
Ph. Ralph Larmann
Ph. Ralph Larmann
Ph. Ralph Larmann

175 sfere bianche, dodici riflettori laser, trenta metri di lunghezza, venti di larghezza, dieci di altezza e un (invisibile) potente impianto stereo. Sono questi i pochi elementi che compongono la complessa installazione audiovisiva Deep Web del connubio Bauder-Henke, visitabile al Kraftwerk di Berlino dal 12 luglio al 23 agosto 2019.

Maggiori info qui

Rossini Opera Festival
Dentro la bottega del Rossini Opera Festival
Isa Traversi
L’amore? Cazzate: Dido and Æneas secondo Isa Traversi

Potrebbe interessarti anche

Menu