#TellMeChigiana: Stockhausen con la coppia Carbonare&Ruggeri

in News

Pubblichiamo di seguito un contributo che proviene dalla redazione di Tell me Chigiana, workshop di critica musicale attivato all’Accademia Chigiana di Siena e coordinato da Massimiliano Coviello e Stefano Jacoviello, che grazie al lavoro di giovani in residenza intende raccontare il Chigiana International Festival and Summer Academy 2018.

Questa sera al Teatro dei Rozzi alle 21.15 Alessandro Carbonare eseguirà Harlekin (1975-6) composizione per clarinetto solo insieme alla danzatrice Alessandra Ruggeri.

La peculiarità del brano risiede nella sua componente scenica, lo stesso Stockhausen compose l’Harlekin per la compagna, clarinettista e performer Suzanne Stephens perché danzasse accompagnata dal suo stesso suonare.

La teatralità è un elemento molto forte nella produzione dell’autore tedesco dove il gesto musicale si accosta al movimento e in quest’opera in particolare alla danza. “L’Arlecchino”, come si evince fin dal titolo, omaggia l’omonima maschera della commedia dell’arte, nota figura che si distingue per il suo carattere burlonesco.

La redazione di #TellmeChigiana a poche ore dal concerto, ha incontrato i protagonisti di questa serata che il Chigiana International Festival dedica al grande compositore Karlheinz Stockhausen e ha sbirciato dietro le quinte dello spettacolo. Tra danza e musica la maschera di Arlecchino tornerà a prendere vita.

Testo a cura di Carlo Mezzalira

Salso Summer Class & Festival: sabato tocca a Klaidi Sahatci
Il Monte Amiata Piano Festival si fa in tre: Baccus, Euterpe, Dionisus

Potrebbe interessarti anche

Menu