Per i 10 anni di Auser Musici l’amore barocco nel Gran Teatro del Mondo si fa social

Che il mondo sia un palcoscenico e l’uomo un attore che recita una parte, triste o lieta che sia, è metafora barocca a tutti nota. Dai prodromi shakespeariani fino al marinismo del napoletano Giuseppe Artale («Mondo è un teatro»), insinuandosi fra le pieghe di El gran teatro del mundo di Pedro Calderón de La Barca, l’ambiguità della … Leggi tutto Per i 10 anni di Auser Musici l’amore barocco nel Gran Teatro del Mondo si fa social