Presentato il programma del 97°Arena di Verona Opera Festival 2019: c’è anche Anna Netrebko

in News

Ieri a Milano è stato presentato il cartellone dell’Arena di Verona Opera Festival 2019: un cast che alterna grandi star internazionali a giovani emergenti a cui non può mancare nel proprio curriculum il battesimo, temuto e sognato, del magniloquente palco areniano.

Si inaugura il 21 giugno con il nuovo allestimento firmato da Zeffirelli de La Traviata verdiana. Sul palcoscenico il soprano polacco Aleksandra Kurzak, l’americana Lisette Oropesa, vera star dell’ultimo festival rossiniano di Pesaro, la croata Lana Kos, molto legata al palco areniano dove debuttò nel 2011 con La Traviata di Hugo de Ana, e che ascolteremo anche in Carmen, quindi la russa Irina Lungu, più volte applaudita dal pubblico veronese.

L’altra grande Prima il 22 giugno sarà Aida di Verdi, ideata dal regista Gianfranco de Bosio nel 1982 reinterpretando il progetto originale della prima Aida in Arena creata da Ettore Fagiuoli nel 1913, che quest’anno proporrà qualche interessante elemento di novità.

Sul palco dell’Aida storica vedremo Anna Pirozzi, la statunitense Tamara Wilson, la spagnola Saioa Hernandez, già apprezzata nell’Attila della Scala, la cinese Hui He grande amica del palco areniano che si alternerà con la Hernandez anche in Tosca, e la georgiana Svetlana Kasyan. Prima ballerina l’étoile Petra Conti, Principal Dancer del Los Angeles Ballet.

Tra i cantanti non mancheranno certo presenze importanti sia in termini di voci sia sotto il profilo scenico e attoriale, dal giovane bielorusso Pavel Petrov, Alfredo della première de La Traviata, Vittorio Grigolo, reduce dalla sua esibizione agli Oscar e vera star del Metropolitan di New York, e il tenore americano Stephen Costello. Per l’edizione storica di Aida vedremo inoltre Murat Karahan, Erwin Schrott in Carmen, Luca Salsi ne Il Trovatore e il baritono per eccellenza Leo Nucci.

Nel Trovatore, allestimento anch’esso firmato da Zeffirelli, per tre recite calcherà il palcoscenico dell’Arena nientemeno che Anna Netrebko, vera diva dello star sistem mondiale. Accanto a lei il compagno Jusif Eyvazov.

Da segnalare infine gli eventi speciali: Plácido Domingo 50 Arena Anniversary Night che celebra i 50 anni dal debutto areniano del Maestro Domingo; Roberto Bolle and Friends con due date per soddisfare il desiderio di tutti gli appassionati. La terza delle serate evento è dedicata ai Carmina Burana di Carl Orff.

Info: arena.it

Anna Bolena torna a splendere al Teatro dell’Opera di Roma
Accademia Musicale Chigiana di Siena: aperte le iscrizioni ai corsi estivi

Potrebbe interessarti anche

Menu